Tumblelog by Soup.io
Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.

June 21 2013

10:50

Pensatech: Cinema senza più pellicola. Arriva il digitale

14 giu. – Il 65,5% delle sale cinema italiane è già passato al digitale, molte altre sono in procinto di farlo per evitare l’aumento dei costi di distribuzione della pellicola a partire dal gennaio 2014, quando lo swich off della celluloide dovrebbe essere completato.

Le storiche “pizze“, le pellicole cinematografiche stanno davvero scomparendo, sostituita dal nuovo sistema di distribuzione e proiezione attraverso il supporto digitale. L’immagine migliora, si evitano i problemi di deterioramento della pellicola nel corso del tempo, si trasportano e duplicano le copie dei filma prezzi inferiori. Il costo del passaggio però richiede uno sforzo economico importante, 60mila euro secondo i dati del Sole24ore.

La regione Emilia Romagna ha contribuito con due bandi del valore complessivo di 4 milioni di euro. Le multisala sono ora quasi tutte digitalizzate, mentre rischiano di restare indietro le piccole sale, gli oratori o i circoli che potrebbero optare per dei piùà economici proiettori bluray. Ce ne parla Foschini, amministratore delegato delCreec, il consorzio regionale emiliano esercenti cinema.

Dal digitale nascono anche nuove opportunità. Tra queste la possibilità di proiettare al cinema in diretta ciò che succede a teatro, per esempio L’opera. E’ ciò che faMicrocinema. Ne abbiamo parlato con l’amministratore delegato Roberto Bassano.

Riascolta tutta la trasmissione:

June 14 2013

06:45

Pensatech: Datagate. Una guerra senza norme internazionali

14 giu. – Sono i metadati il cuore del programma Prism, progetto della Agenzia per la Sicurezza al centro dell’ultimo scandalo degli Stati Uniti. Non il contenuto delle nostre conversazioni web  ma un aggregato delle caratteristiche di chi utilizza i servizi online. A spiegarlo a @Pensatech è il security evangelist Corrado Giustozzi(@cgiustozzi). Siamo partiti dal caso Snowden, la fuga di notizie sul controllo della rete da parte della Nsa, per spiegare la struttura delle rete web e le sue distorsioni.

La legislazione americana riguarda anche noi quando navighiamo in internet, perché i grandi centri si trovano oltreoceano. La Cina sta creando la sua alternativa. Siamo in mezzo ad una guerra per il controllo della rete, priva però di patti internazionali che garantiscano la protezione dei singoli utenti.

L’ex garante per la privacy Francesco Pizzetti (@francopizzetti), in quanto presidente di Alleanza per Internet, ha inviato una lettera alle istituzioni italiane ed europee per chiedere un intervento normativo. L’intervista integrale

Grazie a Marina Petrillo (@AlaskaRP),  Raffaella Brignardello e Alessandra Neve  per la traduzione in italiano dell’intervista del Guardian a Snowden. La versione integrale della traduzione la trovate sul blog di Alaska.

Immagine dalla pagina Facebook 4chan

Older posts are this way If this message doesn't go away, click anywhere on the page to continue loading posts.
Could not load more posts
Maybe Soup is currently being updated? I'll try again automatically in a few seconds...
Just a second, loading more posts...
You've reached the end.

Don't be the product, buy the product!

Schweinderl